Il divorzio c.d. “breve”.

E’ approdato il 21 maggio u.s. finalmente alla Camera (dopo tre anni) il testo che mira a ridurre il periodo di separazione personale dei coniugi necessario per avanzare la richiesta di divorzio.
La riforma del c.d. divorzio breve porterebbe il periodo di separazione richiesto per divorziare da 3 a 1 anno (2 se ci sono figli), e anticiperebbe il momento dello scioglimento della comunione dei beni all’udienza presidenziale, ovvero quando il Presidente del Tribunale autorizza i coniugi a vivere separati (anziché attendere il passaggio in giudicato della sentenza di separazione personale).

Leggi il documento di approfondimento
Condividi sui Social:


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.